Tipologia vini

Bianchi

Rossi

Rosati

Stabigum 3.0

Soluzione microfiltrata e purificata di gomma arabica Seyal e mannoproteine pure.
Stabigum 3.0 è una soluzione purificata di gomma arabica Seyal e mannoproteine, sottoposta a microfiltrazione a 0,1 µm per garantire la sua sterilità e preservare l’indice di filtrabilità del vino. Questo prodotto si presenta limpido, con un colore giallo paglierino e un bassissimo contenuto di calcio, il che lo rende adatto per l’aggiunta anche prima dell’ultima fase di filtrazione. Le mannoproteine presenti in Stabigum 3.0 potenziano l’effetto stabilizzante della gomma arabica sul bitartrato di potassio (THK), contribuendo alla stabilità tartarica dei vini bianchi e rosati. Questa azione è fondamentale per prevenire la formazione indesiderata di cristalli di tartrato. Inoltre, Stabigum 3.0 ha la capacità di legarsi saldamente alle sostanze aromatiche presenti nel vino, intensificando le note fruttate e varietali. Questo contribuisce a conferire maggiore volume in bocca e a garantire una persistenza aromatica, migliorando la qualità organolettica dei vini bianchi, rosati e spumanti.

Gomma arabica Seyal 20% ± 0,5%
Mannoproteine liquide 10%
Anidride solforosa 0,3%
Non contiene vegetali OGM.

50-100 g/hl apporto aromatico e morbidezza
80-150 g/hl per stabilità colloidale e tartarica
Avvertenza: 100 g/hl di Stabigum 3.0 abbattono circa 60 – 100 ΔµS di conducibilità su bianchi e rosati.
40-150 ml/hl per prevenire la casses proteica e rameosa e le precipitazioni delle sostanze coloranti;
80-100 ml/hl per migliorare la stabilizzazione tartarica (in abbinamento anche con acido metatartarico).
Per i dosaggi ottimali si consiglia di effettuare prove preliminari di laboratorio.
Avvertenza: 100 ml/hl di Stabigum 3.0 apportano circa 4 mg/l di SO₂.
Su vino rosso devono essere effettuate prove preliminari di laboratorio che stabiliscono la completa assenza di Antociani instabili. Stabigum 3.0 tende a stabilizzare inizialmente la matrice colorante reattiva con i colloidi, successivamente il KHT.

Stabigum 3.0 va aggiunto al vino prima o dopo l’ultima filtrazione o microfiltrazione che porta all’imbottigliamento.
Non effettuare chiarifiche dopo l’aggiunta di Stabigum 3.0.

Tanica da 10 kg e 25 kg.
Conservare in un luogo fresco ed asciutto.

Stabigum 3.0 è una soluzione purificata di gomma arabica Seyal e mannoproteine, sottoposta a microfiltrazione a 0,1 µm per garantire la sua sterilità e preservare l’indice di filtrabilità del vino. Questo prodotto si presenta limpido, con un colore giallo paglierino e un bassissimo contenuto di calcio, il che lo rende adatto per l’aggiunta anche prima dell’ultima fase di filtrazione. Le mannoproteine presenti in Stabigum 3.0 potenziano l’effetto stabilizzante della gomma arabica sul bitartrato di potassio (THK), contribuendo alla stabilità tartarica dei vini bianchi e rosati. Questa azione è fondamentale per prevenire la formazione indesiderata di cristalli di tartrato. Inoltre, Stabigum 3.0 ha la capacità di legarsi saldamente alle sostanze aromatiche presenti nel vino, intensificando le note fruttate e varietali. Questo contribuisce a conferire maggiore volume in bocca e a garantire una persistenza aromatica, migliorando la qualità organolettica dei vini bianchi, rosati e spumanti.

Gomma arabica Seyal 20% ± 0,5%
Mannoproteine liquide 10%
Anidride solforosa 0,3%
Non contiene vegetali OGM.

50-100 g/hl apporto aromatico e morbidezza
80-150 g/hl per stabilità colloidale e tartarica
Avvertenza: 100 g/hl di Stabigum 3.0 abbattono circa 60 – 100 ΔµS di conducibilità su bianchi e rosati.
40-150 ml/hl per prevenire la casses proteica e rameosa e le precipitazioni delle sostanze coloranti;
80-100 ml/hl per migliorare la stabilizzazione tartarica (in abbinamento anche con acido metatartarico).
Per i dosaggi ottimali si consiglia di effettuare prove preliminari di laboratorio.
Avvertenza: 100 ml/hl di Stabigum 3.0 apportano circa 4 mg/l di SO₂.
Su vino rosso devono essere effettuate prove preliminari di laboratorio che stabiliscono la completa assenza di Antociani instabili. Stabigum 3.0 tende a stabilizzare inizialmente la matrice colorante reattiva con i colloidi, successivamente il KHT.

Stabigum 3.0 va aggiunto al vino prima o dopo l’ultima filtrazione o microfiltrazione che porta all’imbottigliamento.
Non effettuare chiarifiche dopo l’aggiunta di Stabigum 3.0.

Tanica da 10 kg e 25 kg.
Conservare in un luogo fresco ed asciutto.

Se preferisci qualcosa di diverso, prova anche:

Test di resistenza al calore per la precipitazione tartarica

Il test è stato eseguito a una temperatura di 40 °C per un periodo di 15 giorni, al fine di valutare l’efficacia nella protezione contro la formazione di precipitati tartarici.

No Data Found

Non sai quale gomma arabica scegliere?

Abbiamo confrontato le nostre gomme arabiche per guidarti nella scelta del prodotto ideale per te.

Vi facciamo la gomma arabica su misura

Rispetto della materia prima

Ci impegniamo da oltre 30 anni a produrre gomma arabica di alta qualità, rispettando la sua naturale essenza. Grazie all’utilizzo di tecnologie avanzate, minimizziamo gli sprechi e massimizziamo l’efficienza per preservare al meglio le proprietà della materia prima.

Soluzioni personalizzate
La nostra esperienza e conoscenza della materia prima ci permettono di offrire soluzioni personalizzate che soddisfano le esigenze specifiche dei nostri clienti. Collaboriamo attivamente con loro per sviluppare soluzioni su misura che migliorino la loro produzione.

Ti aiutiamo a sviluppare la tua idea.

Parlane con noi

Scrivici all’indirizzo info@essedielle.com
oppure compila il modulo.

Cerca prodotti