Tipologia vini

Bianchi

Rossi

Rosati

Certificati

Vegan

Allergen Free

Rewine

Lievito Saccharomyces bayanus selezionato appositamente per intervenire efficacemente negli arresti di fermentazione, sia alcolici che malolattici, grazie alla sua capacità di riprendere la fermentazione anche in condizioni di stress.
Rewine è un lievito Saccharomyces bayanus appositamente selezionato per affrontare efficacemente gli arresti di fermentazione nei processi di vinificazione. Gli arresti di fermentazione possono essere causati da diverse condizioni sfavorevoli, e Rewine è stato progettato per affrontare queste sfide. Alcune delle sue principali caratteristiche e benefici:
  • Efficienza in condizioni critiche: Rewine è stato testato in condizioni limite e ha dimostrato di mantenere un alto livello di vigore fermentativo anche in situazioni difficili. Queste situazioni difficili possono includere carenze nutrizionali, carenze di ossigeno o la presenza di inibitori naturali come l’alcool etilico stesso o acidi grassi tossici;
  • Decorso fermentativo stabile: Rewine è in grado di lavorare in un ampio range di temperature, garantendo un decorso fermentativo stabile anche in condizioni variabili. Questa capacità di adattamento è importante per garantire che la fermentazione si completi con successo;
  • Alta tolleranza all’alcool: una delle caratteristiche distintive di Rewine è la sua elevata tolleranza all’alcool. Questo significa che può ripartire la fermentazione anche quando il livello di alcool etilico nel mosto è elevato, il che è un fattore comune negli arresti di fermentazione;
  • Ripartenze affidabili: grazie alla sua resistenza e tolleranza, Rewine è in grado di avviare con successo la ripresa della fermentazione, anche quando altri lieviti potrebbero fallire. Ciò è particolarmente importante per evitare la formazione di vini incompleti o non fermentati;
  • Versatilità: Rewine può essere utilizzato in una varietà di situazioni, ma è particolarmente utile quando si verificano arresti di fermentazione. La sua capacità di affrontare le sfide legate agli inibitori naturali e ai livelli elevati di alcool lo rende un alleato prezioso per i produttori vinicoli.

Saccharomyces bayanus.

30-40 g/hl.
Regolare tutta la procedura in base alla quantità.

Protocollo di ripartenza dopo arresto fermentativo (esempio per 1 kg di lievito):

  1. Sciogliere 1 kg di lievito in dieci litri di acqua tiepida a 37-38°C, agitando delicatamente in un contenitore di capienza più elevata (100 litri circa);
  2. Attendere 10 minuti;
  3. Aggiungere 3 kg di mosto concentrato rettificato o 6 litri di mosto pulito, agitando delicatamente. Attendere che il lievito mostri i segni di una corretta ripresa di vitalità;
  4. Quando il lievito mostra segni attivi di vitalità (rigonfiamento, formazione di bolle), aggiungere lentamente 5 litri di vino in arresto ed attendere 15 minuti;
  5. Aggiungere ancora 5 litri e attendere 15 minuti;
  6. Ripetere l’operazione fino a quando il volume totale non ha raggiunto i 100 litri circa;
  7. Aggiungere tutto al tino di fermentazione.

Sacchetto sottovuoto da 0,100 kg, 0,500 kg, bulk da 10 kg.
Conservare in un luogo fresco ed asciutto, possibilmente ad una temperatura di 10°C.

Rewine è un lievito Saccharomyces bayanus appositamente selezionato per affrontare efficacemente gli arresti di fermentazione nei processi di vinificazione. Gli arresti di fermentazione possono essere causati da diverse condizioni sfavorevoli, e Rewine è stato progettato per affrontare queste sfide. Alcune delle sue principali caratteristiche e benefici:
  • Efficienza in condizioni critiche: Rewine è stato testato in condizioni limite e ha dimostrato di mantenere un alto livello di vigore fermentativo anche in situazioni difficili. Queste situazioni difficili possono includere carenze nutrizionali, carenze di ossigeno o la presenza di inibitori naturali come l’alcool etilico stesso o acidi grassi tossici;
  • Decorso fermentativo stabile: Rewine è in grado di lavorare in un ampio range di temperature, garantendo un decorso fermentativo stabile anche in condizioni variabili. Questa capacità di adattamento è importante per garantire che la fermentazione si completi con successo;
  • Alta tolleranza all’alcool: una delle caratteristiche distintive di Rewine è la sua elevata tolleranza all’alcool. Questo significa che può ripartire la fermentazione anche quando il livello di alcool etilico nel mosto è elevato, il che è un fattore comune negli arresti di fermentazione;
  • Ripartenze affidabili: grazie alla sua resistenza e tolleranza, Rewine è in grado di avviare con successo la ripresa della fermentazione, anche quando altri lieviti potrebbero fallire. Ciò è particolarmente importante per evitare la formazione di vini incompleti o non fermentati;
  • Versatilità: Rewine può essere utilizzato in una varietà di situazioni, ma è particolarmente utile quando si verificano arresti di fermentazione. La sua capacità di affrontare le sfide legate agli inibitori naturali e ai livelli elevati di alcool lo rende un alleato prezioso per i produttori vinicoli.

Saccharomyces bayanus.

30-40 g/hl.
Regolare tutta la procedura in base alla quantità.

Protocollo di ripartenza dopo arresto fermentativo (esempio per 1 kg di lievito):

  1. Sciogliere 1 kg di lievito in dieci litri di acqua tiepida a 37-38°C, agitando delicatamente in un contenitore di capienza più elevata (100 litri circa);
  2. Attendere 10 minuti;
  3. Aggiungere 3 kg di mosto concentrato rettificato o 6 litri di mosto pulito, agitando delicatamente. Attendere che il lievito mostri i segni di una corretta ripresa di vitalità;
  4. Quando il lievito mostra segni attivi di vitalità (rigonfiamento, formazione di bolle), aggiungere lentamente 5 litri di vino in arresto ed attendere 15 minuti;
  5. Aggiungere ancora 5 litri e attendere 15 minuti;
  6. Ripetere l’operazione fino a quando il volume totale non ha raggiunto i 100 litri circa;
  7. Aggiungere tutto al tino di fermentazione.

Sacchetto sottovuoto da 0,100 kg, 0,500 kg, bulk da 10 kg.
Conservare in un luogo fresco ed asciutto, possibilmente ad una temperatura di 10°C.

Per un approccio completo, usa Rewine con:

per favorire il rilascio di aromi e precursori aromatici nel mosto

per l’allungamento della persistenza aromatica

Istruzioni per l'uso

Riprendi la fermentazione da dove si era interrotta.

Ti aiutiamo a sviluppare la tua idea.

Parlane con noi

Scrivici all’indirizzo info@essedielle.com
oppure compila il modulo.

Cerca prodotti