Tipologia vini

Bianchi

Rossi

Rosati

Spumanti

Certificati

Vegan

Allergen Free

Red Berry

Mix di tannino condensato e proantocianidine, in grado di apportare ai vini sentori di agrumi e di di frutti fresca, sia a bacca bianca che rossa.
Red Berry è una formulazione di tannini composta da tannino condensato e proantocianidine, progettata per migliorare le caratteristiche dei vini rossi e rosati. Alcune delle sue principali caratteristiche e benefici:
  • Sentori di frutta rossa: Red Berry contribuisce a conferire ai vini rossi e rosati sentori di frutta rossa, tra cui ciliegia e frutti di bosco. Questi aromi fruttati possono arricchire e arricchire l’esperienza sensoriale del vino;
  • Stabilità aromatica: la reattività sinergica del Red Berry con le molecole che conferiscono profumi fruttati al vino contribuisce a creare composti aromatici stabili nel tempo. Questo significa che gli aromi fruttati saranno più persistenti e duraturi nel vino;
  • Miglioramento della struttura e della morbidezza: grazie al suo grado di polimerizzazione, il Red Berry è in grado di interagire rapidamente con le macromolecole del vino. Questa interazione può contribuire a conferire al vino una maggiore struttura e morbidezza, rendendolo più equilibrato e armonioso;
  • Prevenzione dell’ossidazione e dell’imbrunimento: Red Berry può contribuire a prevenire l’ossidazione e l’imbrunimento dei vini bianchi e rosati. Questo avviene perché il Red Berry interagisce rapidamente con gli enzimi ossidasici, inibendone l’attività;
  • Rinvigorimento dei vini scarichi: Red Berry può essere utilizzato per rinvigorire vini che possono apparire piatti o privi di carattere. Aggiungendo il Red Berry, si può conferire vivacità e freschezza al vino, migliorandone l’equilibrio e la complessità.

Tannino estratto da uve rosse fresche e vinacciolo.

2-10 g/hl in fase di affinamento.

Sciogliere Red Berry in acqua o vino in rapporto 1:10, mescolando bene fino a completa dissoluzione del prodotto. Aggiungere alla massa da trattare durante il rimontaggio.
Aggiungere Red Berry nella fase di affinamento fino a 15 giorni prima dell’imbottigliamento. Assicurarsi della stabilità proteica del vino e della filtrabilità nel caso in cui si voglia utilizzare Red Berry nella fase di pre-imbottigliamento.
Si consigliano sempre prove di laboratorio preliminari.

Sacchetto richiudibile da 0,250 kg.
Conservare in un luogo fresco ed asciutto, richiudendo accuratamente la busta.

Red Berry è una formulazione di tannini composta da tannino condensato e proantocianidine, progettata per migliorare le caratteristiche dei vini rossi e rosati. Alcune delle sue principali caratteristiche e benefici:
  • Sentori di frutta rossa: Red Berry contribuisce a conferire ai vini rossi e rosati sentori di frutta rossa, tra cui ciliegia e frutti di bosco. Questi aromi fruttati possono arricchire e arricchire l’esperienza sensoriale del vino;
  • Stabilità aromatica: la reattività sinergica del Red Berry con le molecole che conferiscono profumi fruttati al vino contribuisce a creare composti aromatici stabili nel tempo. Questo significa che gli aromi fruttati saranno più persistenti e duraturi nel vino;
  • Miglioramento della struttura e della morbidezza: grazie al suo grado di polimerizzazione, il Red Berry è in grado di interagire rapidamente con le macromolecole del vino. Questa interazione può contribuire a conferire al vino una maggiore struttura e morbidezza, rendendolo più equilibrato e armonioso;
  • Prevenzione dell’ossidazione e dell’imbrunimento: Red Berry può contribuire a prevenire l’ossidazione e l’imbrunimento dei vini bianchi e rosati. Questo avviene perché il Red Berry interagisce rapidamente con gli enzimi ossidasici, inibendone l’attività;
  • Rinvigorimento dei vini scarichi: Red Berry può essere utilizzato per rinvigorire vini che possono apparire piatti o privi di carattere. Aggiungendo il Red Berry, si può conferire vivacità e freschezza al vino, migliorandone l’equilibrio e la complessità.

Tannino estratto da uve rosse fresche e vinacciolo.

2-10 g/hl in fase di affinamento.

Sciogliere Red Berry in acqua o vino in rapporto 1:10, mescolando bene fino a completa dissoluzione del prodotto. Aggiungere alla massa da trattare durante il rimontaggio.
Aggiungere Red Berry nella fase di affinamento fino a 15 giorni prima dell’imbottigliamento. Assicurarsi della stabilità proteica del vino e della filtrabilità nel caso in cui si voglia utilizzare Red Berry nella fase di pre-imbottigliamento.
Si consigliano sempre prove di laboratorio preliminari.

Sacchetto richiudibile da 0,250 kg.
Conservare in un luogo fresco ed asciutto, richiudendo accuratamente la busta.

Esplora ulteriori scelte, come:

per una facilità nell’utilizzo e un affinamento elegante

Ti aiutiamo a sviluppare la tua idea.

Parlane con noi

Scrivici all’indirizzo info@essedielle.com
oppure compila il modulo.

Cerca prodotti