Tipologia vini

Bianchi

Certificati

Allergen Free

CMC Liquid

Soluzione di carbossimetilcellulosa che permette un’efficace stabilizzazione del prodotto e un’elevata azione inibente nei confronti delle precipitazioni cristalline del bitartrato di potassio.
CMC Liquid è una soluzione al 10% di carbossimetilcellulosa (CMC) con un basso grado di polimerizzazione, risultando in una viscosità compresa tra 100 e 200 mPa/s. Questo prodotto si distingue per il suo grado di sostituzione notevole, situato tra 0,7 e 0,8, che ne conferisce una straordinaria capacità di stabilizzazione e un’efficace capacità di inibizione delle precipitazioni cristalline del bitartrato di potassio. I benefici principali di CMC Liquid sono:
  • Stabilità duratura: a differenza di altri stabilizzanti che offrono protezione limitata contro le precipitazioni tartariche, CMC Liquid garantisce un’azione durevole nel tempo, assicurando la stabilità anche nel lungo periodo;
  • Facile utilizzo: grazie alla sua bassa viscosità e alla forma liquida, CMC Liquid è estremamente facile da utilizzare e può essere incorporato con facilità nel processo di vinificazione.

Soluzione al 10% di carbossimetilcellulosa.

5-100 g/hl (dose massima legale).
Si consigliano caldamente prove preliminari di laboratorio.

La dose di CMC Liquid va aggiunta in fase di agitazione o con un tubo venturi, avendo cura di omogeneizzare tutto il prodotto nella massa.
Si consiglia di aggiungere CMC Liquid almeno 48 ore prima dell’ultima filtrazione.
Si raccomanda attenzione nell’utilizzo di CMC Liquid su vini con sospette instabilità proteiche o di matrice colorante.

Bottiglia da 1 kg, tanica da 5, 10 e 25 kg, BIG da 1100 kg.
Conservare il prodotto in un luogo fresco e asciutto.
In caso di parziale utilizzo, richiudere accuratamente prima di riporre alle condizioni indicate.

CMC Liquid è una soluzione al 10% di carbossimetilcellulosa (CMC) con un basso grado di polimerizzazione, risultando in una viscosità compresa tra 100 e 200 mPa/s. Questo prodotto si distingue per il suo grado di sostituzione notevole, situato tra 0,7 e 0,8, che ne conferisce una straordinaria capacità di stabilizzazione e un’efficace capacità di inibizione delle precipitazioni cristalline del bitartrato di potassio. I benefici principali di CMC Liquid sono:
  • Stabilità duratura: a differenza di altri stabilizzanti che offrono protezione limitata contro le precipitazioni tartariche, CMC Liquid garantisce un’azione durevole nel tempo, assicurando la stabilità anche nel lungo periodo;
  • Facile utilizzo: grazie alla sua bassa viscosità e alla forma liquida, CMC Liquid è estremamente facile da utilizzare e può essere incorporato con facilità nel processo di vinificazione.

Soluzione al 10% di carbossimetilcellulosa.

5-100 g/hl (dose massima legale).
Si consigliano caldamente prove preliminari di laboratorio.

La dose di CMC Liquid va aggiunta in fase di agitazione o con un tubo venturi, avendo cura di omogeneizzare tutto il prodotto nella massa.
Si consiglia di aggiungere CMC Liquid almeno 48 ore prima dell’ultima filtrazione.
Si raccomanda attenzione nell’utilizzo di CMC Liquid su vini con sospette instabilità proteiche o di matrice colorante.

Bottiglia da 1 kg, tanica da 5, 10 e 25 kg, BIG da 1100 kg.
Conservare il prodotto in un luogo fresco e asciutto.
In caso di parziale utilizzo, richiudere accuratamente prima di riporre alle condizioni indicate.

Esalta l’effetto di CMC Liquid con:

per enfatizzare il processo di stabilizzazione dei tartrati

Ti aiutiamo a sviluppare la tua idea.

Parlane con noi

Scrivici all’indirizzo info@essedielle.com
oppure compila il modulo.

Cerca prodotti