Sorbato di potassio

Conservante che esplica la sua azione principalmente contro funghi e lieviti, mentre non è altrettanto efficace contro i batteri.
Il sorbato di potassio è il sale di potassio dell’acido sorbico, ed è preferito all’acido sorbico nelle applicazioni in fase acquosa a causa della sua maggiore solubilità. Questo conservante possiede notevoli proprietà antifungine e antibatteriche ed è ampiamente impiegato nell’industria alimentare.

Nel settore lattiero-caseario, il sorbato di potassio è particolarmente noto per la sua efficace capacità di proteggere dai funghi, inclusi quelli presenti nei prodotti da forno. Trova anche applicazioni nel settore dolciario, nelle bevande e nell’enologia. La sua efficacia antifungina è equiparabile o addirittura superiore a quella dei benzoati, soprattutto in un intervallo di pH compreso tra 4.0 e 6.0, dove la forma indissociata del sorbato di potassio è più attiva rispetto a quella dissociata. Questa caratteristica lo rende particolarmente efficace contro le muffe, che tendono a svilupparsi in ambienti acidi piuttosto che su matrici alcaline.

Sorbato di potassio 100%.

Fare riferimento alla normativa vigente in base al campo di impiego del prodotto.
Per la massima efficacia si consiglia l’utilizzo in alimenti con pH compreso fra 4.0 e 6.0.

Sciogliere nella fase acquosa ed omogeneizzare alla massa.

Sacchetto da 1 kg, sacco da 25 kg.
Conservare in un luogo fresco ed asciutto.

Il sorbato di potassio è il sale di potassio dell’acido sorbico, ed è preferito all’acido sorbico nelle applicazioni in fase acquosa a causa della sua maggiore solubilità. Questo conservante possiede notevoli proprietà antifungine e antibatteriche ed è ampiamente impiegato nell’industria alimentare.

Nel settore lattiero-caseario, il sorbato di potassio è particolarmente noto per la sua efficace capacità di proteggere dai funghi, inclusi quelli presenti nei prodotti da forno. Trova anche applicazioni nel settore dolciario, nelle bevande e nell’enologia. La sua efficacia antifungina è equiparabile o addirittura superiore a quella dei benzoati, soprattutto in un intervallo di pH compreso tra 4.0 e 6.0, dove la forma indissociata del sorbato di potassio è più attiva rispetto a quella dissociata. Questa caratteristica lo rende particolarmente efficace contro le muffe, che tendono a svilupparsi in ambienti acidi piuttosto che su matrici alcaline.

Sorbato di potassio 100%.

Fare riferimento alla normativa vigente in base al campo di impiego del prodotto.
Per la massima efficacia si consiglia l’utilizzo in alimenti con pH compreso fra 4.0 e 6.0.

Sciogliere nella fase acquosa ed omogeneizzare alla massa.

Sacchetto da 1 kg, sacco da 25 kg.
Conservare in un luogo fresco ed asciutto.

In alternativa, usa:

Ti aiutiamo a sviluppare la tua idea.

Parlane con noi

Scrivici all’indirizzo info@essedielle.com
oppure compila il modulo.

Cerca prodotti